Estrazione di bitcoin

Il Bitcoin Mining Council rivela i risultati del secondo trimestre 2022: un'intuizione

  • Il Bitcoin Mining Council (BMC) ha pubblicato i risultati del secondo trimestre 2022 rivelando un sondaggio sullo stato del settore del mining di criptovalute
  • Il forum globale ha raccolto dati da oltre 50% della rete globale Bitcoin, che rappresentano 107,7 exahash

Il forum globale delle società minerarie di Bitcoin e di altre società del settore, il Bitcoin Mining Council (BMC), di recente pubblicato i risultati del secondo trimestre 2022, contenenti un'indagine sullo stato del settore minerario basato su tre parametri: consumo di elettricità, progressi tecnologici ed efficienza e mix energetico sostenibile.

Il sondaggio di BMC ha raccolto dati da più di 50% della rete globale Bitcoin, che rappresentano 107,7 exahash, a giugno. Rivela che i partecipanti stanno usando l'elettricità insieme a un mix energetico di 66.8% da fonti di energia sostenibile. Sulla base di queste informazioni, BMC ha stimato che l'industria mineraria globale di BTC utilizza attualmente il 59,5% del mix di elettricità sostenibile o ha avuto una crescita di circa il 6% anno su anno tra il secondo trimestre del 2021 e il secondo trimestre del 2022, portandolo tra i settori più sostenibili al mondo. 

L'indagine afferma che queste metriche sono "irrilevanti" in termini di consumo energetico globale e rispetto ad altri settori che operano in tutto il mondo, poiché l'industria mineraria utilizza 15 punti base (bps) o 0,15% dell'energia globale totale e genera 9 bps o 0,09% nelle emissioni di carbonio. 

Il co-fondatore della società mineraria Core Scientific e BMC, Darin Feinstein, ha affermato che l'hash rate dei membri di BMC è aumentato da 37 EH all'inizio a 108 EH nel secondo trimestre di quest'anno.

“In un solo anno, il BMC ora rappresenta 50.5% del Bitcoin Mining Network globale con membri sparsi in cinque continenti. Poiché la luce solare è il miglior disinfettante, è importante che il mondo ottenga i fatti reali sulla quantità di energia utilizzata e sul carbonio rilasciato dalla rete Bitcoin". 

Ha aggiunto.

Il BMC, fondato nel maggio 2021, ha pubblicato il suo quinto rapporto trimestrale insieme alle fonti e alla metodologia del sondaggio sul suo sito Web ufficiale. Il CEO di MicroStrategy, Michael Saylor, ha commentato i risultati del sondaggio e ha affermato che l'hash rate e la relativa sicurezza della rete Bitcoin sono migliorati di 137% anno su anno, mentre il consumo di energia è aumentato solo di 63%.

"Abbiamo osservato un aumento dell'efficienza di 46% anno su anno (YoY) dovuto ai progressi nella tecnologia dei semiconduttori, alla rapida espansione delle attività minerarie nordamericane, all'esodo cinese e all'adozione mondiale di energia sostenibile e alle moderne tecniche di estrazione di bitcoin".

Ha aggiunto.

L'industria mineraria di BTC è ancora un obiettivo delle autorità di regolamentazione di tutto il mondo, nonostante gli sforzi di BCM. A giugno, le autorità iraniane hanno deciso di tagliare l'accesso all'elettricità ai minatori di criptovalute autorizzati che operano nel paese. Di recente, la senatrice statunitense Elizabeth Warren richiesto Le società minerarie di Bitcoin "rivelano l'uso e le emissioni di energia". Inoltre, la banca centrale svedese ha persino suggerito un divieto di mining di criptovalute Bitcoin e PoW nella nazione.

Avatar
Parte Dubey Verificato

Un giornalista crittografico con oltre 3 anni di esperienza in DeFi, NFT, metaverse, ecc. Parth ha lavorato con i principali media nel mondo crittografico e finanziario e ha acquisito esperienza e competenza nella cultura crittografica dopo essere sopravvissuto ai mercati ribassisti e rialzisti nel corso degli anni.

Ultime notizie