Che cos'è l'estrazione di Bitcoin

Che cos'è l'estrazione di Bitcoin?

Vi siete mai chiesti "Che cos'è il mining di Bitcoin?". Se sì, non siete i soli. Molti sanno che il processo di mining crea i Bitcoin. Tuttavia, non molti sanno cosa sia e come funzioni effettivamente.

Diamo un'occhiata più da vicino.

Che cos'è l'estrazione di Bitcoin?

Il mining di Bitcoin è un processo che conferma le transazioni di Bitcoin. Funziona anche per registrarle su un libro mastro distribuito. Di fatto, è la procedura più importante dell'intera rete Bitcoin.

Questo perché garantisce che tutti agiscano di conseguenza, protegge il sistema e introduce con successo nuovi Bitcoin in circolazione. Tuttavia, nessuna attività di mining potrebbe andare avanti senza i minatori di Bitcoin. I minatori di tutto il mondo lavorano per mantenere la rete decentralizzata.

Lo fanno impiegando la loro elettricità e il loro hardware per partecipare al sistema. I minatori ricevono le commissioni di transazione e i Bitcoin appena coniati. Queste ricompense contribuiscono a incentivare i minatori a svolgere il lavoro e a coprire le spese.

Sebbene questo articolo semplifichi il processo, questo sistema di incentivi costituisce la totalità della rete Bitcoin.

Come funziona l'estrazione di Bitcoin?

Nel modo più semplice possibile, il mining di Bitcoin funziona così:

  • In primo luogo, i minatori configurano il loro hardware per verificare le transazioni della rete Bitcoin.
  • Le transazioni verificate vengono raggruppate in un blocco di 1 MB ogni 10 minuti.
  • Tutti i computer della rete devono completare un complicato puzzle crittografico per aggiungere un nuovo blocco alla blockchain di Bitcoin.
  • Il computer è in grado di completare il puzzle per primo e poi aggiunge il blocco.
  • Il computer che finisce per primo riceve un Bitcoin come ricompensa.

Al momento, una volta risolto un puzzle con l'aggiunta di un nuovo blocco, il minatore riceve un "pagamento" di 12,5 Bitcoin. Tuttavia, nel corso del tempo, il prezzo sta diminuendo e si riduce della metà ogni 210.000 blocchi. In realtà, i primi minatori erano in grado di guadagnare circa 50 Bitcoin per blocco.

Tuttavia, nel 2020, questo valore è sceso a 6,25 Bitcoin. Ricordiamo che il limite di Bitcoin è di 21.000.000. L'importo diminuirà gradualmente fino a quando ogni singolo Bitcoin sarà estratto. Il mining di Bitcoin può essere un'attività molto redditizia.

Questo è particolarmente vero quando il Bitcoin si rivaluta. I minatori di Bitcoin ricevono nel tempo altri incentivi molto favorevoli. Tuttavia, a volte possono non ricevere alcuna ricompensa.

Ciò è dovuto al fatto che solo il primo minatore che risolve con successo il puzzle è in grado di riscuotere il premio. Questo sistema incoraggia i minatori a formare impianti di estrazione congiunti in cui i membri possono condividere la stessa ricompensa del blocco. A sua volta, questo aumenta la loro redditività.

Nel 2025, circa il 95% dei Bitcoin sarà estratto. Il resto entrerà probabilmente nel mercato entro il 2140. Dopo tale data, i minatori riceveranno solo una commissione di transazione come ricompensa.

Tuttavia, si pensa che la ricompensa sarà sufficiente per mantenere la rete in funzione.

L'estrazione di Bitcoin è redditizia?

Vi starete chiedendo se il mining di bitcoin è ancora redditizio? Assolutamente sì! Anche se la maggior parte dei minatori di bitcoin non guadagna lo stesso numero di bitcoin per ogni puzzle risolto come ai vecchi tempi, può ancora guadagnare una quantità significativa di denaro gestendo queste equazioni. In alcuni casi si parla di decine di migliaia di dollari in bitcoin per ogni puzzle risolto.

Per un tale livello di profitto, è probabile che vogliate rintracciare un calcolatore dei profitti del mining di bitcoin per gestire i numeri. 

Ma sappiate che, prima di tutto, è necessario un capitale iniziale per iniziare il mining di bitcoin. È necessario un computer potente con molta potenza della CPU per gestire gli sforzi di mining. A parte questo, quasi tutti possono dedicarsi al mining di criptovalute.

Se volete veramente vedere grandi profitti durante il mining di bitcoin, il metodo migliore oggi è quello di lavorare in team. In realtà è piuttosto raro che un individuo riesca a guadagnarsi da vivere solo con il mining di bitcoin. Di solito si tratta di un ripensamento.

Se intendete prendere sul serio l'attività mineraria, trovate altri imprenditori che la pensano allo stesso modo e che dispongano di attrezzature simili alle vostre, quindi iniziate a estrarre come forza lavoro.

Di cosa avete bisogno per minare Bitcoin?

Computer da miniera

Quando si tratta di un PC per il mining di bitcoin, o di un impianto di mining di bitcoin, a seconda del gergo, è necessario disporre di qualcosa di potente. È necessario disporre di una GPU di fascia alta e di una CPU potente.

Elettricità

Il costo dell'elettricità per il mining di bitcoin può variare notevolmente a seconda della zona e della società di servizi. In media, il consumo di elettricità per il mining di bitcoin è stimato in 35.000 dollari per ogni bitcoin guadagnato. 

Software minerario

È inoltre necessario un software per estrarre bitcoin. Alcune opzioni software includono CGMiner, BGFMiner, Awesome Miner e MultiMiner. Quale utilizzare dipende dalle preferenze personali.

Pool minerario

Infine, non può far male esplorare i pool di mining di bitcoin presenti oggi sul mercato. Tra i preferiti dai fan ci sono Minedollars, Slush Pool, AntPool, ViaBTC e Genesis Mining.

Cosa sono i pool e le farm di mining di Bitcoin?

Forse in passato avete sentito parlare di pool di mining di bitcoin o di qualcuno che gestisce un centro di profitto di mining farm di bitcoin. Si tratta di situazioni molto reali in tutto il mondo e sì, sono redditizie.

Per quanto riguarda i profitti delle farm di mining bitcoin, un pool di mining composto da innumerevoli minatori in un'unica casa o magazzino lavora insieme per rastrellare grandi quantità di denaro.

L'aspetto negativo è che la maggior parte delle configurazioni di questo tipo richiede ingenti somme di denaro per il capitale iniziale. Si parla di spazi in affitto, di solito delle dimensioni di un magazzino, e di attrezzature informatiche per l'intera forza lavoro. Poi c'è la bolletta dell'elettricità e di internet da pagare. Si tratta di un'ingente somma di denaro, spesso troppo difficile da realizzare al giorno d'oggi.

I rischi dell'estrazione di Bitcoin

Rischi ambientali

L'estrazione di bitcoin comporta dei rischi ambientali? Certamente sì. Solo negli Stati Uniti, le emissioni di CO2 dovute all'estrazione di bitcoin sono salite fino a 40 miliardi di sterline.

Il bitcoin richiede un'immensa quantità di potenza di calcolo che funziona quasi costantemente. Per questo motivo, le emissioni di CO2 dovute all'estrazione di bitcoin continueranno a salire alle stelle nei Paesi di tutto il mondo. Ma l'industria delle criptovalute mira a ridurre le emissioni di carbonio del 100% entro il 2030.

Volatilità dei prezzi

Come tutti sappiamo, la volatilità del bitcoin è piuttosto elevata. Abbiamo assistito a minimi estremi, con valori inferiori alle migliaia di dollari, e a massimi estremi, con il bitcoin che a un certo punto ha raggiunto quasi 70.000 dollari USA.

Se la criptovaluta scende in modo significativo, il mining di bitcoin si rivelerà inefficace e, per molti, una perdita di tempo. La volatilità del bitcoin che sperimentiamo oggi non potrà che esacerbarsi man mano che la criptovaluta diventerà più popolare e comune.

Redditività

Per alcuni individui, con la giusta quantità di tempo e di attrezzature, il mining di bitcoin rimane un'impresa redditizia. Tuttavia, al giorno d'oggi, con tutti coloro che cercano di mettere le mani sulla mucca da mungere, è meno redditizia.

In passato, era possibile guadagnare fino a 50 bitcoin per dieci minuti di coltivazione. Oggi è più comune guadagnare 3 bitcoin per la prima persona che risolve il puzzle della blockchain.

Rischi normativi

Al momento della stesura di questo articolo, le normative che riguardano il bitcoin e il bitcoin mining rimangono frammentarie o al massimo inesistenti nella maggior parte delle giurisdizioni. 

La maggior parte delle persone può estrarre bitcoin a proprio piacimento, guadagnando denaro lungo il percorso. Finché questi individui pagano le tasse sui loro guadagni, il governo di solito non si preoccupa di come spendono il loro tempo e le loro risorse.

Malware

Sapevate che esiste un malware per il mining di bitcoin? È vero, e infetta i sistemi a livello globale quasi ogni giorno. 

Purtroppo, gli aggressori utilizzano spesso tecniche di phishing per catturare i minatori, inviando link falsi per caricare il codice di estrazione della criptovaluta sul computer della vittima. È anche possibile infettare i siti web con lo stesso codice maligno. 

Tasse sull'estrazione di Bitcoin

Quando si parla di ricavi da mining di bitcoin, è necessario pagare una tassa sul mining di bitcoin? Sì, purtroppo l'Internal Revenue Service e altre organizzazioni finanziarie governative in tutto il mondo considerano il bitcoin e tutte le altre forme di criptovaluta come una proprietà, che richiede una tassazione da parte del governo. Inoltre, classificano il mining di bitcoin come lavoro - un reddito che si guadagna sul lavoro.

Ma a quanto ammonta la tassa sul mining di bitcoin? Varia a seconda della quantità di bitcoin estratti. Quando si presentano le tasse, almeno negli Stati Uniti, si compila il modulo 1099-NEC e lo si presenta all'IRS. Questo modulo indica che avete guadagnato dei profitti attraverso le transazioni di mining.

Si può estrarre Bitcoin?

L'adesione alla rete Bitcoin e la partecipazione al mining sono completamente gratuite, in quanto Bitcoin è un progetto completamente open-source. Tuttavia, questo non garantisce che si possa ottenere un profitto. È necessario acquistare attrezzature specifiche per il mining, pagare le bollette dell'elettricità e considerare il proprio tempo.

Per fare soldi con il mining di Bitcoin è necessario acquistare computer estremamente potenti, noti come ASIC. Dovrete anche investire in dispositivi di archiviazione e raffreddamento. È impossibile effettuare il mining con una semplice GPU o un PC in condizioni domestiche a causa della grande concorrenza tra i minatori.

Tuttavia, è possibile pagare un'azienda con impianti per estrarre Bitcoin al posto vostro. Tutto ciò che dovete fare è firmare un contratto che vi obbliga a pagarli per circa due anni di mining. Prima di stipulare un contratto, assicuratevi di calcolare se è abbastanza redditizio per voi.

Il bilancio

Se pensate che il mining di Bitcoin sia troppo rischioso per voi, non dimenticate che potete contribuire scrivendo aggiunte al codice Bitcoin esistente. Potete anche promuovere il progetto, creare le vostre applicazioni e molto altro ancora. Dopo tutto, Bitcoin è un progetto guidato dalla comunità.

Ciò significa che tutte le persone sono benvenute per imparare e contribuire.

Jason Conor Verificato

Capo redattore del sito BitcoinWisdom, sono responsabile di garantire che tutti i contenuti del nostro sito siano accurati, pertinenti e utili. Sono un sostenitore delle criptovalute e seguo lo spazio delle criptovalute dall'inizio del 2012. Ho scritto molto sul Bitcoin e il mio lavoro è apparso su alcune delle pubblicazioni più autorevoli.

Ultime notizie