La sussidiaria FTX, FZE, è il primo destinatario della licenza di prodotto minimo vitale di Dubai

  • La licenza consente a FZE di iniziare a eseguire le sue operazioni di scambio completamente nella regione.

Il programma MVP (Minimum Viable Product) di Dubai ha ufficialmente rilasciato la sua prima licenza a FZE, una sussidiaria del popolare scambio di criptovalute, FTX. In particolare, il programma MVP è sotto la supervisione della Virtual Asset Regulatory Authority (VARA) di Dubai.

FZE si espande verso la portata globale

Il direttore generale dell'autorità del WTC di Dubai, Helal Saeed Almarri, ha affermato che il programma MVP è progettato per migliorare la crescita sostenibile e la sicurezza in Dubai. Attualmente, le operazioni di FZE sono ancora in fase di prova e si concentreranno sull'offerta di più servizi relativi alle criptovalute. Almarri ha aggiunto che le operazioni di FZE guideranno le future politiche normative in merito alle offerte di servizi di crittografia commerciale.

Ha inoltre affermato che VARA ha aperto la fase MVP solo a giocatori di criptovalute multinazionali specifici e responsabili come FTX. Pertanto, consentirebbe all'autorità di regolamentazione di disporre di linee guida per mitigare i rischi per operazioni crittografiche commerciali sicure. Il direttore generale ha affermato che questa approvazione dimostra anche la volontà di Dubai di promuovere una più ampia adozione delle criptovalute.

Nella sua risposta alla licenza, il fondatore di FTX, Sam Bankman-Fried ha affermato che il modello operativo di FZE incorporerebbe la supervisione normativa. Inoltre, rispetterà le politiche della Financial Action Task Force (GAFI) relative ai mercati finanziari di livello 1 in tutto il mondo. Il capo di FTX Europe, Patrick Gruhn, ha commentato che l'approvazione è il risultato di diversi mesi di discussioni con la VARA di Dubai per il rilascio della prima licenza di cripto-MVP.

Con questa licenza, FZE può offrire i suoi prodotti e servizi di derivati crittografici regolamentati agli investitori che soddisfano gli standard appropriati. La licenza consente inoltre allo scambio di fornire servizi di custodia, fungere da stanza di compensazione e gestire un mercato di token non fungibili (NFT) nella regione di Dubai. FTX è stato tra i primi destinatari della licenza di Dubai Virtual Asset Exchange (VAX) nel marzo 2022.

Fu allora che le autorità di regolamentazione di Dubai approvarono il disegno di legge sugli asset virtuali e crearono il VARA di Dubai. Dopo aver ricevuto la sua licenza, FTX ha annunciato l'intenzione di stabilire una sede a Dubai da dove avrebbe offerto i suoi servizi di crittografia alla regione degli Emirati Arabi Uniti.

Una licenza operativa per una filiale di FTX (anche se rientra in un programma diverso) rafforzerà ulteriormente la presa di FTX nella regione degli Emirati Arabi Uniti. OKX è stato anche tra i destinatari di una licenza provvisoria dalle autorità di regolamentazione di Dubai. Lo scambio può anche offrire servizi relativi alle criptovalute a investitori individuali e istituzionali a Dubai.

La strategia di adozione delle criptovalute di Dubai

Dall'inizio di quest'anno, gli Emirati Arabi Uniti (incluso Dubai) hanno adottato misure proattive per facilitare l'adozione delle criptovalute in quella regione. All'inizio di quest'anno, gli Emirati Arabi Uniti hanno lanciato la strategia del metaverso di Dubai per mostrare ulteriormente il proprio supporto alle innovazioni legate alle criptovalute. 

Le autorità di regolamentazione globali stanno diventando sempre più interessate allo sviluppo di politiche crittografiche a causa della crescente popolarità delle criptovalute in tutto il mondo.

Alcuni hanno supportato il nascente spazio crittografico concedendo licenze operative agli scambi crittografici. Tuttavia, molti di questi regolatori sono ancora scettici sull'industria delle criptovalute e sul suo potenziale. 

Tuttavia, la recente approvazione della proposta dei mercati in criptovalute da parte del Unione europea e l'approccio sperimentale di Dubai all'adozione delle criptovalute potrebbe fornire la base per i regolatori scettici per cambiare idea.

Rebecca Davidson Verificato

Rebecca è una Senior Staff Writer di BitcoinWisdom, che lavora duramente per portarti le ultime notizie sul mercato delle criptovalute. Nelle parole di Elon Musk "Acquista azioni in diverse società che producono prodotti e servizi in cui *tu* credi. Vendi solo se pensi che i loro prodotti e servizi stiano andando peggio. Non farti prendere dal panico quando il mercato lo fa. Questo ti servirà bene a lungo termine”.

Ultime notizie