Titanio

Il boss della blockchain in titanio è stato coinvolto fino al ginocchio nel caso di frode di titoli $21M

  • Il fondatore e CEO di Titanium Blockchain, Michael Stollery, si è dichiarato colpevole di una truffa ICO (Initial Coin Offering)
  • Stollery ha raccolto $21 milioni con l'ICO ma non ha registrato l'ICO per quanto riguarda l'offerta di investimento in criptovaluta di TBIS. con la SEC

Il fondatore e CEO di Titanium blockchain infrastructure Services Inc., Michael Alan Stollery, si è recentemente dichiarato colpevole presso il tribunale distrettuale degli Stati Uniti a Los Angeles per il suo coinvolgimento in uno schema crittografico fraudolento che avrebbe raccolto circa $21 milioni in un'offerta iniziale di monete (ICO ).

Come per il comunicato stampa dal Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti (DOJ), Stollery, 54 anni, ha attirato gli investitori ad acquistare un token crittografico, le BAR emesse dalla sua azienda, utilizzando affermazioni false e dichiarazioni fuorvianti.

Stollery di Reseda si è dichiarato colpevole di un conteggio di frode sui titoli venerdì dopo essere stato accusato nel giugno 2022.

I pubblici ministeri hanno affermato che il fondatore di Titanium ha falsificato white paper che spiegavano la tecnologia alla base della criptovaluta, incorporato false testimonianze sul sito Web dell'azienda e creato partnership commerciali per attirare investitori per il suo ICO.

"Sebbene fosse obbligato a farlo, Stollery non ha registrato l'ICO per quanto riguarda l'offerta di investimento in criptovaluta di TBIS con la Securities and Exchange Commission (SEC) degli Stati Uniti, né ha avuto un'esenzione valida dai requisiti di registrazione della SEC",

disse il DoJ.

In particolare, Stollery ha raccolto oltre $21 milioni dagli investitori tra novembre 2017 e almeno gennaio 2018, ha rivelato il Dipartimento di Giustizia.

La dichiarazione di colpevolezza è emersa dopo l'ordine di emergenza della SEC che ha interrotto l'ICO di Titanium Blockchain e le attività correlate nel 2018. Allo stesso tempo, il tribunale ha anche autorizzato la nomina di un curatore fallimentare per detenere i beni dell'azienda e un congelamento di beni di emergenza. La Federal Reserve e altre società famose, tra cui PayPal Holdings Inc. e Verizon Communications Inc., erano tra le aziende con cui Stollery è stato accusato di mentire sull'intrattenere rapporti d'affari.

Andrew Holmes, che rappresenta Stollery in tribunale, ha affermato che la richiesta era il seguito penale dell'azione SEC. Ha affermato che la maggior parte dei fondi convertiti in criptovalute sono in possesso del ricevitore e che Stollery ha sempre inteso gestire Titanium come un'attività legittima. 

L'avvocato ha aggiunto che l'amministratore delegato accusato ha sempre collaborato con le autorità dall'inizio del caso.

"[Michael Alan Stollery] prova molto rimorso e vuole restituire quanti più soldi possibile a coloro che ci hanno messo i soldi",

Ha aggiunto.

Secondo Holmes, Stollery è attualmente fuori custodia su cauzione e sarà condannato il 18 novembre. Secondo il Dipartimento di Giustizia, potrebbe scontare fino a 20 anni di reclusione.

Avatar
Parte Dubey Verificato

Un giornalista crittografico con oltre 3 anni di esperienza in DeFi, NFT, metaverse, ecc. Parth ha lavorato con i principali media nel mondo crittografico e finanziario e ha acquisito esperienza e competenza nella cultura crittografica dopo essere sopravvissuto ai mercati ribassisti e rialzisti nel corso degli anni.

Ultime notizie