La vicepresidente della Fed statunitense Brainard non ama gli eventi recenti in Crypto

La Casa Bianca degli Stati Uniti pubblica la sua prima politica sulla criptovaluta

  • La Casa Bianca è rimasta concentrata sulla creazione di una politica per l'industria delle criptovalute.
  • L'amministrazione statunitense ha già adottato misure attive nei suoi piani per lanciare una CBDC.

L'amministrazione Biden ha riconosciuto la crescita del mercato delle criptovalute e l'ha fatto rilasciato il suo "Primo quadro completo in assoluto per lo sviluppo responsabile delle risorse digitali", che descrive in dettaglio i suggerimenti forniti da diverse agenzie dopo aver monitorato il settore per sei mesi.

Il presidente Biden ha emesso un ordine esecutivo a marzo per garantire il progresso delle risorse digitali nel paese, portando a una maggiore ricerca sull'industria delle criptovalute e un'indagine sui rischi e sui benefici delle risorse digitali.

Come l'ordine esecutivo, la nuova versione non include nuove politiche crittografiche. Invece, offre una chiara direzione per regolamentare il settore. Il modello politico sarebbe stato tratto dal lavoro di ricerca di nove rapporti e riflette la partecipazione e l'esperienza di numerose parti interessate in tutto il governo, l'industria, il mondo accademico e la società civile.

Il lavoro di ricerca evidenzia diverse aree di preoccupazione e raccomanda passaggi che trasformerebbero gli Stati Uniti nella principale nazione crittografica. La scheda informativa presenta sette sezioni intitolate "Protezione dei consumatori, degli investitori e delle imprese", "Promozione dell'accesso a servizi finanziari sicuri e convenienti", "Promozione della stabilità finanziaria", "Promuovere l'innovazione responsabile", "Rafforzare la nostra leadership e competitività finanziaria globale, "Lotta alla finanza illecita" e "Esplorazione di una valuta digitale della banca centrale statunitense (CBDC)."

Il quadro dà alle autorità di regolamentazione il permesso di continuare a coordinare i loro sforzi per far rispettare la legge nel settore delle criptovalute e per condividere le informazioni sui reclami dei consumatori. Alcuni di questi regolatori includono la Securities and Exchange Commission (SEC) e la Commodity Futures Trading Commission (CFTC).

Attraverso lo scambio e l'analisi dei dati, il Tesoro degli Stati Uniti coinvolgerà attivamente le istituzioni finanziarie nell'aiutare a identificare e ridurre le minacce informatiche. L'agenzia dovrebbe collaborare con altri regolatori per far rispettare le politiche.

Le agenzie federali consigliano di istituire una struttura federale per i servizi di pagamento non bancari per aumentare l'accesso ai servizi finanziari e supportare l'uso di soluzioni di pagamento rapido come FedNow, il cui rilascio è previsto dalla Federal Reserve per il 2023.

Inoltre, l'Office of Science and Technology Policy (OSTP), che ha recentemente pubblicato un rapporto cruciale sugli impatti climatici del mining di criptovalute, svilupperà un'agenda di ricerca e sviluppo delle risorse digitali per aiutare a ridurre gli impatti climatici avversi.

Il Dipartimento dell'Energia, l'Agenzia per la protezione ambientale e altre organizzazioni strettamente associate cercheranno di tenere sotto controllo gli effetti ambientali delle risorse digitali con lo stesso obiettivo.

Il foglio rilevava che ci sono opportunità,

per garantire che la tecnologia blockchain si allinei con "un'economia a zero emissioni nette e il miglioramento della giustizia ambientale.

La CBDC statunitense è stata probabilmente la parte più significativa del foglio. La scheda informativa ha rivelato che l'amministrazione ha già creato obiettivi politici per un sistema CBDC degli Stati Uniti. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche. 

Lawrence Woriji Verificato

Lawrence ha raccontato alcune storie emozionanti nella sua carriera di giornalista, trova le storie legate alla blockchain molto intriganti. Crede che Web3 cambierà il mondo e vuole che tutti ne facciano parte.

Ultime notizie