ENS

Quando il dominio ENS basato su meme è stato venduto e acquistato per 150.000!

  • Un collezionista NFT ha elencato un dominio ENS "stop-doing-fake-bids-its-honestly-lame-my-guy.eth" per 1,9 ETH
  • Ha acquistato lo stesso ENS per 100 WETH poiché si è dimenticato di rimuovere un'offerta da un altro portafoglio di sua proprietà

Ethereum Name Service (ENS), i nomi di dominio che puntano agli indirizzi dei portafogli crittografici, stanno guadagnando popolarità nella comunità crittografica. Questo perché stanno guadagnando valore come nomi desiderabili venduti come mani commerciali NFT. Tuttavia, un collezionista NFT ha recentemente perso circa $150.000 di Ether (ETH) mentre diffondeva consapevolezza sulle false offerte tramite un'offerta "scherzo" su un nome ENS che è stato effettivamente accettato.

Martedì, il noto collezionista di NFT Franklin, che possiede 57 NFT Bored Ape Yacht Club e altri preziosi NFT, registrato il nome ENS "stop-doing-fake-bids-its-honestly-lame-my-guy.eth" utilizzando un portafoglio Ethereum alternativo. Giovedì, ha piazzato un'offerta di 100 Wrapped Ethereum (WETH), del valore di circa $150.000, utilizzando il suo portafoglio principale. Ha continuato a vendere quel dominio ENS a qualcuno per soli 1,9 ETH, per un valore di circa $2.880 e trasformato su Twitter per festeggiare per aver realizzato un profitto. 

Tuttavia, ha dimenticato di annullare l'offerta di 100 ETH dall'altro suo portafoglio che ha fatto martedì. Il nuovo proprietario del nome scherzo ENS ha accettato l'offerta e ha ottenuto i 100 ETH entro 15 minuti dalla vendita. Franklin ha riavuto il suo nome ENS, ma l'intera esperienza gli è costata 100 ETH.

Lui spiegato nei tweet come ha perso 100 ETH affermando: "Stavo celebrando la mia battuta su una vendita di domini [scherzo], condividendo il bottino, ma in un sogno di avidità, mi sono dimenticato di annullare la mia offerta di 100 ETH [da un altro portafoglio ETH] per riacquistarlo. Questo sarà lo scherzo e il furto della borsa del secolo. Mi merito tutte le battute e le critiche".

Poiché i tweet di Franklin sono diventati virali dopo la vendita, alcuni della comunità NFT l'hanno definita "la più grande auto-truffa di sempre", mentre alcuni hanno diffuso la consapevolezza all'interno della comunità. 

L'investitore pseudonimo e collezionista di NFT DCinvestor ha affermato che gli utenti dovrebbero rispettare la blockchain come "strato fiduciario" e non fare offerte scherzose mentre firmano 100 ETH dai loro portafogli. Hanno aggiunto:

“Ogni volta che firmi qualcosa del genere, senti la gravità. Mi dispiace per la perdita di Franklin qui, ma lascia che sia una lezione per tutti".

essi aggiunto.
Avatar
Parte Dubey Verificato

Un giornalista crittografico con oltre 3 anni di esperienza in DeFi, NFT, metaverse, ecc. Parth ha lavorato con i principali media nel mondo crittografico e finanziario e ha acquisito esperienza e competenza nella cultura crittografica dopo essere sopravvissuto ai mercati ribassisti e rialzisti nel corso degli anni.

Ultime notizie