Kraken

Kraken lascia andare 1.100 dipendenti a causa delle condizioni di mercato

  • Scambio di criptovalute con sede a San Francisco Kraken ha confermato che sta licenziando 1.100 dipendenti, il che equivale a circa 30% del suo organico, "per adattarsi alle attuali condizioni di mercato".
  • Kraken ha dichiarato che l'exchange ha registrato un enorme aumento della domanda per i suoi servizi negli ultimi anni e ha triplicato il proprio organico in un breve periodo. Mira a tornare al conteggio dei dipendenti del 2021.
  • Il peggioramento delle condizioni macroeconomiche "ha portato a volumi di negoziazione significativamente inferiori e a un minor numero di iscrizioni dei clienti". Di conseguenza, lo scambio ha rallentato gli sforzi di assunzione ed evitato grandi impegni di marketing.

Principale scambio di criptovalute Kraken ha confermato che sta licenziando 1.100 dipendenti, il che equivale a circa 30% del suo organico, "per adattarsi alle attuali condizioni di mercato", come da una dichiarazione rilasciata dal co-fondatore e CEO Jesse Powell. In un post pubblicamente disponibile, il dirigente ha descritto il motivo per cui è stata presa la decisione e cosa potrebbe significare per il futuro dello scambio.

Il post sul blog, che è stato reso pubblico mercoledì, Kraken ha dichiarato che l'exchange ha visto un enorme aumento della domanda per i suoi servizi negli ultimi anni quando milioni di utenti sono arrivati alla piattaforma con i loro investimenti. La crescente domanda ha portato l'exchange di criptovalute a quasi triplicare il proprio organico negli ultimi anni, il che ha ulteriormente portato molti più investitori ad aderire alla piattaforma.

Tuttavia, l'exchange ha dichiarato nel post di essere cresciuto troppo rapidamente e ora, i volumi di scambio in calo e la mancanza di slancio rialzista nello spazio crittografico, i clienti si stanno allontanando. Pertanto, l'azienda sta lasciando andare 30% di forza lavoro, il che porta il suo numero di dipendenti a dove era 12 mesi fa, ovvero nella corsa al rialzo del 2021.

“Siamo estremamente grati per i contributi di coloro che sono stati colpiti dall'annuncio di oggi e faremo del nostro meglio per aiutarli a passare alla loro prossima opportunità. Tutti i Krakenites interessati sono stati informati a partire da questa mattina", ha affermato Kraken nel post del blog.

Kraken ha osservato nel post sul blog che dall'inizio dell'anno 2022, "fattori macroeconomici e geopolitici hanno pesato sui mercati finanziari", il che ha portato a una diminuzione del sentimento rialzista in questi mercati. Gli investitori sono alla ricerca di investimenti più sicuri a causa dei timori di una recessione finanziaria.

Secondo l'exchange di criptovalute con sede negli Stati Uniti, il peggioramento delle condizioni macroeconomiche "ha portato a volumi di trading significativamente inferiori e a un minor numero di iscrizioni dei clienti". Kraken ha risposto "rallentando gli sforzi di assunzione ed evitando grandi impegni di marketing".

Il post sul blog ha rilevato che le influenze negative sui mercati finanziari sono continuate e, pertanto, Kraken ha esaurito le opzioni preferibili per "allineare i costi alla domanda".

Kraken, uno degli scambi più antichi in circolazione e che opera con successo dal 2011, offrirà 16 settimane di retribuzione base per tutti i dipendenti in partenza insieme a premi di rendimento e 4 mesi di copertura per la continuazione dell'assistenza sanitaria comprensiva del periodo di congedo retribuito. Verrà inoltre fornito un supporto dedicato per i visti e l'immigrazione insieme al supporto alla carriera.

"Rimango estremamente ottimista su criptovalute e Kraken", ha aggiunto Powell.

Kraken ha recentemente concluso la sua guerra con l'OFAC per quanto riguarda l'evasione di sanzioni contro le persone che risiedono in Iran dagli Stati Uniti. Lo scambio è impostato per pagare a notevole quantità di $362k e "investire" $100.000 in alcuni ulteriori controlli di conformità alle sanzioni, oltre a formare il proprio personale e implementare controlli tecnici per assistere nell'individuazione delle sanzioni. È interessante notare che allo scambio è stata anche concessa una licenza a operano ad Abu Dhabi.

Avatar
Parte Dubey Verificato

Un giornalista crittografico con oltre 3 anni di esperienza in DeFi, NFT, metaverse, ecc. Parth ha lavorato con i principali media nel mondo crittografico e finanziario e ha acquisito esperienza e competenza nella cultura crittografica dopo essere sopravvissuto ai mercati ribassisti e rialzisti nel corso degli anni.

Ultime notizie