MicroStrategy acquisisce 301 Bitcoin in più a $19.8k, ora detiene 130k BTC

  • MicroStrategy ha acquisito tutti i suoi Bitcoin a un prezzo medio di $30.639 per unità, risultando in un totale di $3,98 miliardi. 
  • Le azioni di MicroStrategy sono diminuite di circa il 65% nell'ultimo anno, quasi in modo simile a Bitcoin, che ha perso circa il 60% nello stesso periodo.
  • All'inizio di questo mese, la società è stata colpita da una causa intentata dal procuratore generale del Distretto di Columbia per presunta elusione di oltre $25 milioni di imposte sul reddito.

MicroStrategy Inc. (NASDAQ: MSTR) ha dimostrato ancora una volta la sua fedeltà al Bitcoin network acquistando altri 301 BTC oggi, 20 settembre 2022. Comunicando agli investitori e ai suoi follower tramite un tweet, il fondatore e presidente esecutivo di MicroStrategy Michael Saylor ha affermato che la società detiene ora un totale di 130.000 unità di Bitcoin.

Secondo il modulo 8-k dell'azienda, MicroStrategy ha acquistato 301 Bitcoin a un prezzo medio di $19.851 per circa $6 milioni.

In particolare, l'azienda ha acquisiti tutti i suoi Bitcoin a un prezzo medio di $30.639 per unità e un totale di $3,98 miliardi. Vendendo al prezzo corrente di Bitcoin, $17,230.80, potrebbe comportare perdite significative per la società. Tuttavia, la società ha precedentemente notato di essere in una posizione a lungo termine con Bitcoin, spiegando così i miliardi di perdite non realizzate.

MicroStrategy e prospettive di mercato 

Le azioni di MicroStrategy sono diminuite di circa il 65% nell'ultimo anno, quasi in modo simile a Bitcoin, che ha perso circa il 60% nello stesso periodo. Secondo i dati di mercato forniti da MarketWatch e TradingView, le azioni MSTR si scambiano di mano a circa $200,50, in calo di circa 2,76 dall'apertura del mercato commerciale di New York.

All'inizio di questo mese, la società è stata colpita da una causa intentata dal procuratore generale del Distretto di Columbia per presunta elusione di oltre $25 milioni di imposte sul reddito.

"Almeno dal 2012, Saylor si è vantato con i suoi confidenti del suo piano di successo per creare l'illusione di risiedere in Florida per eludere le imposte sul reddito del distretto", ha presentato la causa disse.

Tuttavia, Saylor ha affermato durante una recente intervista che le partecipazioni in Bitcoin della società sono al sicuro. Aggiungendo ciò, se le autorità di regolamentazione fanno pressioni sulla società per pagare le tasse, il presidente esecutivo sosterrà che le chiavi di sicurezza sono andate perse. Ricorda, il codice di sicurezza Bitcoin funziona attraverso un sistema crittografico che nessun computer quantistico attuale può apparentemente abbattere.

L'amministrazione Biden ha cercato miliardari che hanno evaso a lungo le tasse con profitti non realizzati. Elon Musk, CEO e fondatore di Tesla Inc. (NASDAQ: TSLA) e SpaceX, è stato toccato dalla politica di Biden di tassare i guadagni non realizzati.

MicroStrategy ha motivato altre società pubbliche in tutto il mondo a riporre Bitcoin come risorsa di copertura. Tuttavia, gli investitori istituzionali pesano su Bitcoin e monete alternative come Ethererum, che ha un'enorme base di fan nel suo ecosistema di contratti intelligenti.

L'ecosistema finanziario decentralizzato (DeFi) è stato leader nell'onboarding di investitori istituzionali in tutto il mondo. Tuttavia, non è stato senza costi aggiuntivi poiché gli hack incentrati sulla DeFi sono in aumento. Altrimenti, il netwok di Ethereum sta finendo la sua prima settimana con l'algoritmo di consenso proof-of-stake (PoW).

Rebecca Davidson Verificato

Rebecca è una Senior Staff Writer di BitcoinWisdom, che lavora duramente per portarti le ultime notizie sul mercato delle criptovalute. Nelle parole di Elon Musk "Acquista azioni in diverse società che producono prodotti e servizi in cui *tu* credi. Vendi solo se pensi che i loro prodotti e servizi stiano andando peggio. Non farti prendere dal panico quando il mercato lo fa. Questo ti servirà bene a lungo termine”.

Ultime notizie