Twitter fa causa a Elon Musk

Twitter fa causa a Elon Musk per aver violato l'accordo di acquisizione $44B

  • Twitter ha citato in giudizio Elon Musk per presunta violazione dell'accordo di acquisizione di $44 miliardi
  • Musk ha ridicolizzato la piattaforma dei social media per la sua decisione di intentare una causa

La società di comunicazioni americana Twitter ha citato in giudizio il CEO di Tesla e l'uomo più ricco del pianeta, Elon Musk, per presunta violazione dell'accordo $44 miliardi.

Il CEO di Tesla Motors non ha tardato a reagire al causa ha presentato istanza contro di lui e ha portato la questione al sito di microblogging con un semplice tweet, come mostrato di seguito. 

Sebbene non abbia menzionato specificamente la causa nel suo tweet, era chiaro che lo stesse indicando dato che Twitter, secondo quanto riferito, non voleva nemmeno finalizzare l'accordo ad aprile.

In particolare, martedì, Twitter ha intentato una causa presso la Court of Chancery del Delaware, accusando Musk di ipocrisia.

"Twitter propone questa azione per ingiungere Musk da ulteriori violazioni, per costringere Musk ad adempiere ai suoi obblighi legali e per costringere il completamento della fusione al soddisfacimento delle poche condizioni in sospeso",

dichiarata la causa

Con la sua causa più recente, Twitter spera di mantenere Musk al suo accordo di pagare $54,20 per azione per l'azienda, il che potrebbe portare a una lunga lotta legale.

Twitter ha affermato che Musk ha cercato di ritirarsi dall'accordo, che richiedeva un "effetto negativo materiale" o una violazione del contratto. In particolare, lo studio legale M&A Wachtell, Lipton, Rosen & Katz rappresenta la piattaforma di social media.

"Musk ha dovuto provare a evocarne uno."

dichiarata la causa.

La scorsa settimana, Musk ha deciso di rinunciare al suo accordo per acquistare Twitter citando che Twitter non ha rispettato gli obblighi contrattuali. Secondo l'accordo di fusione firmato il 26 aprile a $54,20 per azione in una transazione del valore di $44 miliardi, Twitter avrebbe dovuto fornire al CEO di Twitter tutti i dati di cui aveva bisogno per scopi commerciali relativi alla transazione.

Il miliardario voleva in particolare i dettagli relativi ai bot e agli account spam prevalenti su Twitter. Tuttavia, ha sospeso l'accordo a maggio per esaminare la veridicità dell'affermazione di Twitter secondo cui meno di 5% degli account sulla piattaforma erano bot. Inoltre, a giugno, ha apertamente minacciato di andarsene e di annullare l'acquisizione di Twitter per non aver fornito i dati che aveva richiesto sugli account falsi.

Musk ha ridicolizzato la decisione di avviare una battaglia legale.

Hanno detto che non potevo comprare Twitter. Quindi non rivelerebbero alcuna informazione sul bot. Ora vogliono costringermi a comprare Twitter in tribunale. Ora devono divulgare le informazioni in tribunale",

Musk ha ridicolizzato Twitter pubblicando quattro immagini di lui che rideva.
Avatar
Parte Dubey Verificato

Un giornalista crittografico con oltre 3 anni di esperienza in DeFi, NFT, metaverse, ecc. Parth ha lavorato con i principali media nel mondo crittografico e finanziario e ha acquisito esperienza e competenza nella cultura crittografica dopo essere sopravvissuto ai mercati ribassisti e rialzisti nel corso degli anni.

Ultime notizie