Voyager Digital preleva $75 milioni dal revolver Alameda e pubblica 3AC un avviso di inadempienza

Voyager Digital preleva $75 milioni dall'Alameda Revolver e pubblica 3AC un avviso di inadempienza

  • Voyager Digital invia un avviso di inadempienza a 3AC e ritira $75 milioni dall'Alameda Revolver.
  • Dopo la divulgazione della sua esposizione a Three Arrows Capital la scorsa settimana, il prezzo delle azioni della borsa di criptovaluta è diminuito drasticamente.

L'avviso di inadempimento inviato a 3AC segna l'inizio della fine per l'hedge fund, che ha lottato per rimborsare i suoi prestiti. Se 3AC non riesce a effettuare i pagamenti richiesti, Voyager inizierà a liquidare la garanzia in suo possesso per recuperare le perdite.

La decisione di Voyager di prelevare $75 milioni dalla sua linea di credito mostra che la società sta sentendo la stretta dall'incapacità di 3AC di ripagare i propri debiti. La mossa indica anche che Voyager è fiduciosa che sarà in grado di trovare acquirenti per le attività di 3AC a un prezzo che le consentirà di recuperare completamente l'importo del prestito.

Stiamo lavorando con attenzione e rapidità per migliorare il nostro bilancio e perseguire soluzioni in modo da poter continuare a soddisfare le richieste di liquidità dei clienti.

Il CEO di Voyager, Stephen Ehrlich.

Questa situazione è un altro esempio dei rischi associati al prestito di denaro a società altamente indebitate nello spazio crittografico. Mentre la Voyager probabilmente uscirà indenne da questa prova, altri finanziatori potrebbero non essere così fortunati.

Viaggiatore, un broker di asset digitali, ha emesso un avviso di inadempienza a 3AC Co. e ha prelevato $75 milioni dal suo revolver con Alameda Research. La mossa arriva mentre la società cerca di sostenere le proprie finanze di fronte alla volatilità del mercato.

Oltre all'avviso di inadempienza, Voyager ha mantenuto il banchiere di investimento Moelis & Company come consulente finanziario. Ciò è probabilmente in preparazione per una possibile vendita dell'azienda o per la ristrutturazione del suo debito.

La notizia dell'esposizione di Voyager a 3AC è stata uno shock per molti investitori, date le precedenti assicurazioni della società di non avere tale esposizione. Il tagliente calo del prezzo delle criptovalute ha messo a dura prova molte aziende nello spazio e ora la Voyager è tra queste.

Il sell-off della scorsa settimana è stato brutale e ha inviato onde d'urto in tutto il mercato. Molti investitori si chiedono se questo sia l'inizio della fine per gli investimenti in criptovalute. Solo il tempo lo dirà, ma per ora sembra che la festa sia finita e la realtà si stia avvicinando.

Barinem Pene Verificato

Barry Pene è un severo ricercatore/copywriter blockchain. Barry fa trading di criptovalute dal 2017 e ha investito in questioni che metterebbero l'industria blockchain sul giusto piedistallo. L'esperienza di ricerca di Barry attraversa blockchain come tecnologia dirompente, DeFis, NFT, Web3 e riduzione dei livelli di consumo energetico del mining di criptovalute.

Ultime notizie