Tim Beiko, sviluppatore principale di Ethereum, annuncia i dettagli finali sulla fusione, ETH in aumento di oltre 11%

  • Il test di Ethereum Goerli richiede agli operatori del nodo di aggiornare i loro livelli di consenso ed esecuzione insieme invece di uno dei due.

Giovedì, lo sviluppatore leader di Ethereum, Tim Beiko, ha rivelato i dettagli finali prima della fase di test finale per il Unisci. Il prossimo prova di partecipazione lo switch testnet sarà il testnet Goerli. È il modello più vicino alla rete principale di Ethereum. Secondo Beiko, il Prater è la versione Goerli della catena Beacon.

Ethereum e The Merge 

Gli sviluppatori lo faranno Unisci il Prater e il testnet in un altro upgrade chiamato Paris. Questa fusione avverrà tra il 6 e il 12 del prossimo mese. L'ufficiale dichiarazione ha anche rivelato che ci sarebbe stato un aggiornamento iniziale (l'aggiornamento di Bellatrix) prima dell'aggiornamento di Parigi.

L'aggiornamento di Bellatrix è previsto per il 4 agosto e preparerà il Prater per la sua fusione con Goerli. L'annuncio ha anche rivelato che c'è solo un test rimanente dopo molte fusioni, fork shadow e devnet su mirror testnet. Ha anche affermato che gli operatori dei nodi devono aggiornare insieme i loro livelli di esecuzione e consenso.

Tuttavia, gli staker e i possessori di Ethereum non dovranno intraprendere tali azioni. Precedenti annunci degli sviluppatori affermano che l'unione effettiva avverrà il 19 settembre. L'unico motivo per cui potrebbe esserci un rinvio è se ci sono problemi con questa fase di test di Goerli.

Poche settimane fa, gli sviluppatori hanno lanciato il nono aggiornamento di testnet per testare una nuova funzionalità di potenziamento nota come Maximal Extractable Value (MEV). Molte persone considerano l'unione come l'aggiornamento più significativo di Ethereum dal suo lancio nel 2015.

L'introduzione dello sharding per aumentare la scalabilità e una riduzione delle commissioni di transazione è l'obiettivo principale di questo aggiornamento. Ma l'integrazione della maggior parte delle funzionalità di scalabilità avverrà dopo aver completato l'ultima fase della fase di transizione. La fase finale della transizione avverrà probabilmente entro la metà del prossimo anno.

Il passaggio a diventare una rete proof-of-stake non è avvenuto, anche se è stato il piano per molti anni. Molti investitori e utenti sono stati frustrati dalle molteplici battute d'arresto al completamento del passaggio. Attualmente, il 10,7 percento della fornitura totale di ETH è scommesso sulla catena Beacon.

Quella cifra rappresenta 13,1 milioni di ETH in staking per un valore di $21,5 miliardi. Sebbene gli stakers attualmente godano di un rendimento percentuale annuo (APY) del 4,6% in ETH, non possono ritirare i loro guadagni di rendimento fino ad almeno otto mesi dopo il completamento della fusione.

Note a margine 

I dati della sessione di trading asiatica di giovedì mattina hanno mostrato che ETH ha raggiunto un nuovo prezzo intraday di $1.667. Quel prezzo rappresenta un aumento di quasi il 15 percento in 24 ore. Attualmente, l'asset è scambiato a  $1,276.59

Nonostante le previsioni degli analisti, l'aumento dei tassi della Fed statunitense non ha avuto un impatto negativo sui prezzi del mercato delle criptovalute. Il più ampio mercato delle criptovalute è aumentato del 9% oggi. Il prezzo di ETH è aumentato del 47% negli ultimi 14 giorni. Tuttavia, è ancora del 66% in meno rispetto al suo prezzo di punta, fissato lo scorso novembre.

Rebecca Davidson Verificato

Rebecca è una Senior Staff Writer di BitcoinWisdom, che lavora duramente per portarti le ultime notizie sul mercato delle criptovalute. Nelle parole di Elon Musk "Acquista azioni in diverse società che producono prodotti e servizi in cui *tu* credi. Vendi solo se pensi che i loro prodotti e servizi stiano andando peggio. Non farti prendere dal panico quando il mercato lo fa. Questo ti servirà bene a lungo termine”.

Ultime notizie