Il peggior mercato orso della storia si è verificato nel 2022, secondo Glassnode

Il peggior mercato ribassista per Bitcoin nella storia si è verificato nel 2022, secondo Glassnode

  • Secondo Glassnode, molti trader di Bitcoin (BTC) rimangono sott'acqua e continuano a vendere in perdita, il che ha contribuito a rendere l'attuale mercato ribassista delle criptovalute il peggiore mai osservato.
  • Dall'inizio di Bitcoin nel 2009, solo cinque volte i prezzi spot sono stati scambiati al di sotto dei valori realizzati, secondo Glassnode, che ha osservato che questa è la terza volta che accade negli ultimi sei anni.

Gli investitori che bloccano le loro perdite sulla criptovaluta più grande per capitalizzazione di mercato hanno un impatto negativo su queste condizioni. Nel giugno 2022, quando Bitcoin è crollato sotto $20.000, Glassnode ha affermato che gli investitori BTC hanno bloccato "la più grande perdita realizzata giornaliera denominata in USD nella storia". Il mercato ribassista iniziato lo scorso anno non ha mostrato segni di cedimento e molti esperti ritengono che potrebbe essere il peggiore mai registrato. Sebbene ci siano stati alcuni punti positivi nel mercato delle criptovalute, nel complesso è stato un anno molto difficile per gli investitori.

Il dati da Glassnode mostra che l'attuale mercato ribassista è davvero il peggiore mai registrato rispetto ai cicli precedenti. Questa è una tendenza preoccupante, poiché indica che gli investitori stanno diventando sempre più pessimisti sul futuro di Bitcoin. Sebbene sia ancora all'inizio, sembra probabile che questo mercato ribassista continuerà a causare dolore agli investitori per un po' di tempo a venire.

Un lato positivo di questa nuvola oscura è che, nonostante le condizioni attuali, ci sono ancora molte persone che credono in Bitcoin e nel suo potenziale. Anche durante questi tempi difficili, c'è chi rimane ottimista sul futuro della criptovaluta. Finché ci sono credenti, c'è la possibilità che Bitcoin alla fine si riprenda e raggiunga nuove vette.

Nessuno può prevedere il futuro con certezza, ma sembra chiaro che l'attuale mercato ribassista ha avuto un impatto sugli investitori. Resta da vedere quanto durerà ancora questo ciclo, ma una cosa è certa: Bitcoin ha già fatto la storia essendo il mercato ribassista più longevo.

Il Joe medio non ha lo stomaco per questo tipo di perdite e probabilmente si arrenderà e andrà avanti con le proprie vite. È interessante notare che questo è esattamente ciò che la maggior parte dei trader di Bitcoin (BTC) ha fatto negli ultimi mesi. Secondo i dati di Glassnode, i possessori di BTC continuano a vendere in perdita nonostante l'attuale mercato ribassista sia il peggiore registrato nella storia.

Le balene stanno ancora accumulando Bitcoin

Ciò che è ancora più interessante è che alcuni dei più grandi BTC le balene si sono accumulate durante questo periodo. Ciò dimostra che ritengono che BTC sia ancora sottovalutato nonostante le attuali condizioni di mercato. Quindi, mentre la maggior parte degli investitori al dettaglio vende in perdita, i grandi attori stanno acquistando il più possibile.

Resta da vedere quanto durerà questo mercato ribassista, ma una cosa è certa, ci vorrà molto più tempo prima che le persone normali tornino all'ovile dopo essere state bruciate così gravemente.

Barinem Pene Verificato

Barry Pene è un severo ricercatore/copywriter blockchain. Barry fa trading di criptovalute dal 2017 e ha investito in questioni che metterebbero l'industria blockchain sul giusto piedistallo. L'esperienza di ricerca di Barry attraversa blockchain come tecnologia dirompente, DeFis, NFT, Web3 e riduzione dei livelli di consumo energetico del mining di criptovalute.

Ultime notizie