Dfinity fa causa al New York Times per aver promosso contenuti contro l'Internet Computer Ecosystem 

  • Dfinity ha accusato personalità di spicco di aver utilizzato il Times e il suo famoso giornalista Andrew Ross Sorkin per promuovere maliziosamente una storia fraudolenta (Rapporto Arkham) il 28 giugno 2021.

La Dfinity Foundation ha intentato una causa contro il New York Times per diffamazione e promozione di affari e pratiche commerciali sleali. Nella causa, l'organizzazione includeva anche i giornalisti del Times Andrew Ross Sorkin ed Ephrat Livni, Arkham Intelligence, Inc e il CEO di Arkham Miguel con l'intenzione di aumentare l'elenco man mano che l'indagine procede.

Dfinity ha accusato personalità di spicco di aver utilizzato il Times e il suo famoso giornalista Andrew Ross Sorkin per promuovere maliziosamente una storia di frode (Rapporto Arkham) il 28 giugno 2021. L'organizzazione ha scoperto che alcune persone di spicco hanno pagato per la storia al fine di indebolire la popolarità del ecosistema internet informatico. 

L'azienda etichettato il rapporto come elemento di "pratiche commerciali e commerciali sleali" perché sosteneva una ricerca per ridurre la minaccia delle posizioni Internet alla blockchain competitiva. La causa è emersa dopo che un rapporto di Crypto Leaks ha rivelato tracce di manipolazione nel rapporto.

Approfondimento della situazione da parte di Dfinity Founder

Mentre affrontava lo sviluppo, il fondatore e capo scienziato di Dfinity, Dominic Williams, ha denunciato il ruolo del New York Times nella promozione del rapporto. Williams ha affermato che Arkham era relativamente sconosciuto prima del rapporto. Ha affermato che la promozione dannosa del New York Times gli ha dato rilevanza. 

Ha espresso gioia per la scoperta di Crypto Leaks che ha spinto Dfinity a portare gli autori a prenotare. Il fondatore ha rivelato come il rapporto avesse lo scopo di sporcare la reputazione dell'ecosistema informatico di Internet al fine di tagliare il suo vantaggio contro le blockchain competitive. Pertanto, Dominic Williams ha affermato che l'organizzazione attraverso la causa sta proteggendo l'industria, gli investitori, gli sviluppatori e le altre parti interessate.

Inoltre, Dfinity ha pubblicato alcune affermazioni a sostegno della sua posizione sulla questione. L'azienda ha messo in dubbio l'esistenza di Arkham come a Cripto Gruppo di analisi perché in precedenza aveva pubblicato solo un unico rapporto. La posizione è stata rafforzata dalla scoperta che la pagina Twitter Arkham aveva solo sette (7) post da giugno dello scorso anno.

Allo stesso modo, Dfinity nella causa ha indicato il collegamento tra i giornalisti di Arkham e il concorrente più vicino di Dfinity, il Protocollo di riserva. L'organizzazione ha sottolineato l'esperienza inadeguata degli scrittori di Arkham sulla blockchain. Soprattutto, Dfinity ha affermato che l'organizzazione non esiste ed è stata creata per minimizzare l'ecosistema Internet Computer.

Una clip investigativa caricata da Crypto Leaks rivela come i dipendenti di Arkham abbiano riconosciuto che il gruppo è stato creato e preparato in modo fantastico per scrivere il rapporto. Dfinity sostiene che alcuni dei suoi importanti concorrenti hanno sponsorizzato il rapporto dannoso. 

Infine, l'azienda ha rivelato che l'affermazione diffamatoria ha causato gravi danni alla reputazione del proprio settore. Pertanto, gli imputati devono essere ritenuti responsabili di ogni impatto negativo all'indomani della relazione. Dfinity cerca giustizia e si assicura la reputazione del suo settore con un'enfasi sulla concorrenza leale senza impegno diffamatorio.

Rebecca Davidson Verificato

Rebecca è una Senior Staff Writer di BitcoinWisdom, che lavora duramente per portarti le ultime notizie sul mercato delle criptovalute. Nelle parole di Elon Musk "Acquista azioni in diverse società che producono prodotti e servizi in cui *tu* credi. Vendi solo se pensi che i loro prodotti e servizi stiano andando peggio. Non farti prendere dal panico quando il mercato lo fa. Questo ti servirà bene a lungo termine”.

Ultime notizie