L'unione di Ethereum è completa, la Proof-of-Stake è attiva, Eth Price Down

  • Il prezzo di Ethereum è scambiato a $1,626.74, in calo di circa l'1,5% nelle ultime 24 ore.
  • Con il settore minerario di ETH in avanti, la logistica di chiunque convalidi le transazioni di Ethereum è realizzabile. 
  • La fusione ha posto le basi per ulteriori aggiornamenti della scalabilità che non erano possibili in base al consenso Proof-of-Work (PoW).

La rete Ethereum (ETH) è ora completamente protetta dall'algoritmo di consenso Proof-of-Stake (PoS). L'aggiornamento di Parigi, l'ultimo ostacolo verso la fusione, ha registrato una difficoltà terminale totale di 587500000000000000000000. La catena di beacon è attualmente in esecuzione con migliaia di validatori che hanno puntato oltre 14 milioni di ETH.

Seguendo il Unisci aggiornamento, la rete Ethereum è fuori dal radar dei regolatori sul consumo di elettricità. Secondo quanto riferito, l'ecosistema di Ethereum stava consumando circa lo 0,2% dell'elettricità prodotta nel mondo. Tuttavia, l'aggiornamento ha contribuito a ridurre l'impronta di carbonio della criptovaluta, che è una missione della maggior parte dei paesi.

Cosa succede dopo la fusione di Ethereum

Secondo i nostri dati di mercato, il prezzo di Ethereum è scambiato a $1,626.74, in calo di circa l'1,5% nelle ultime 24 ore. L'intera capitalizzazione di mercato delle criptovalute è di circa $1.03 trilioni, in calo di circa l'1%.

Nonostante la tendenza al ribasso del mercato delle criptovalute, è stato riferito che gli investitori istituzionali stanno inondando il settore. 

"Nonostante i cicli a breve termine, lo slancio nell'adozione istituzionale sta tendendo in una direzione: verso una maggiore esplorazione e maggiore interesse", ha affermato Greg Tusar, Vice President of Institutional Products presso Coinbase.

Tuttavia, è probabile che gli effetti della Fusione si concretizzino nei prossimi mesi. Inoltre, i mercati rialzisti delle criptovalute in passato si sono verificati un anno dopo il dimezzamento di Bitcoin.

L'inizio della fusione ha effetti di vasta portata sull'intero mercato delle criptovalute, in particolare sugli investitori. Ricorda, la fusione è stata preparata negli ultimi sei anni, con diversi rinvii in passato. Come hard fork, tutti gli azionisti hanno dovuto raggiungere un accordo comune, rendendolo così un evento importante.

Con il settore minerario di ETH in avanti, la logistica di chiunque convalidi le transazioni di Ethereum è realizzabile. Inoltre, bastano solo 32 unità di ETH perché una diventi un nodo completo validatore

Avendo dimostrato che le reti decentralizzate possono coordinare senza problemi un importante hard fork, è probabile che più investitori istituzionali salgano sul carro delle criptovalute in avanti.

La fusione ha posto le basi per ulteriori aggiornamenti della scalabilità che non erano possibili in base al consenso Proof-of-Work (PoW). Di conseguenza, la rete Ethereum è un passo avanti verso il raggiungimento della missione su vasta scala, di sicurezza e sostenibilità.

C'è una linea di aggiornamenti impostati dopo una fusione ETH riuscita. Inoltre, il Unisci aggiornamento non includeva alcune funzionalità previste come la possibilità di ritirare ETH in staking. Di conseguenza, l'aggiornamento di Shanghai dovrebbe seguire dopo la fusione, che consentirà ai validatori di ritirare gli asset in staking.

L'altro importante aggiornamento che è in discussione a causa dell'esistenza di rollup di livello 2 è l'aggiornamento di Sharding. Secondo quanto riferito, l'aggiornamento dello sharding dovrebbe avvenire più tardi nel 2023. In particolare, lo sharding è il processo di divisione orizzontale di un database per distribuire il carico su una blockchain.

Rebecca Davidson Verificato

Rebecca è una Senior Staff Writer di BitcoinWisdom, che lavora duramente per portarti le ultime notizie sul mercato delle criptovalute. Nelle parole di Elon Musk "Acquista azioni in diverse società che producono prodotti e servizi in cui *tu* credi. Vendi solo se pensi che i loro prodotti e servizi stiano andando peggio. Non farti prendere dal panico quando il mercato lo fa. Questo ti servirà bene a lungo termine”.

Ultime notizie