I legislatori statunitensi chiedono informazioni su inclusione e diversità alle aziende crittografiche

  • Gli studi hanno dimostrato che esiste un enorme divario nell'inclusione e nella diversità nella maggior parte delle aziende crittografiche.
  • Alcune delle più grandi tendenze crittografiche sono guidate dagli uomini, con le donne che svolgono un ruolo minore.

Le autorità di regolamentazione e i legislatori statunitensi sono stati da vicino monitoraggio delle aziende crittografiche e cercando di far rispettare le politiche di regolamentazione nel settore. Secondo nuovi rapporti, cinque legislatori statunitensi della Camera dei rappresentanti hanno esortato i 20 principali fornitori di servizi crittografici a fornire informazioni relative alle loro pratiche di inclusione e diversità.

I rappresentanti Joyce Beatty, Al Green, Bill Foster e Stephen Lynch, insieme a Maxine Waters, presidente della Commissione per i servizi finanziari della Camera, hanno scritto una lettera chiedendo informazioni alle società americane di criptovalute su "come e se l'industria sta lavorando per una maggiore ambiente equo per tutti”.

Il lettera Secondo quanto riferito, è stato inviato a società di crittografia come Tether, Coinbase, Binance US, Crypto.com, Kraken, FTX, Ripple e altri. Anche i migliori capitalisti di criptovaluta, Sequoia Capital, Andreessen Horowitz e Haun Ventures, hanno ricevuto le lettere.

I legislatori hanno scritto

C'è una preoccupante mancanza di dati pubblicamente disponibili per valutare efficacemente la diversità tra le più grandi società americane di asset digitali e le società di investimento con investimenti significativi in queste società. Riteniamo che la trasparenza sia un primo passo fondamentale per raggiungere l'equità razziale e di genere. Ecco perché la tua partecipazione a questa istantanea è fondamentale nei nostri sforzi per capire come e se il settore sta lavorando per un ambiente più equo per tutti.

Secondo i rapporti, i legislatori hanno richiesto dettagli su politiche, diversità e dati di inclusione dalle società di criptovalute a partire da gennaio 2021. La richiesta sembrava essere stata innescata da precedenti indagini del Comitato per i servizi finanziari della Camera nel 2020 e 2021, che hanno concluso che le banche e le società finanziarie avevano molta strada da fare per migliorare la diversità e l'inclusione. I rappresentanti hanno chiesto alle 20 aziende di presentare le loro risposte entro il 2 settembre.

La mancanza di inclusione e diversità nel Web3

Altri rapporti verificano che vi sia una mancanza di diversità e inclusione in molte società di criptovalute. Gli studi hanno dimostrato che lo spazio Web3 è prevalentemente dominato da uomini. Secondo Gemini, le donne rappresentano solo il 26% degli investitori di Web3.

Lo squilibrio di genere assume forme diverse nel settore delle criptovalute. Ad esempio, i rapporti mostrano che la maggior parte dei bitcoin è di proprietà di uomini, con le donne che costituiscono meno di 15% di investitori bitcoin. Inoltre, alcuni dei più grandi mercati NFT sono anche di proprietà di uomini. Il collettivo di artisti NFT Fame Lady Squad, che promuove l'emancipazione femminile, sarebbe guidato da tre sviluppatori maschi.

Secondo Maryanne Chisholm, una famosa artista NFT e collezionista, c'è una falsa percezione che la tecnologia e il Web3 siano una cosa maschile. Lei disse,

Forse è perché si crede che Web3 sia iniziato con progetti PFP guidati da uomini. Penso che si presumesse che gli uomini fossero più interessati ai modelli per le utility NFT. Se cerchi le vendite più alte visualizzate vedrai pagine e pagine di vendite per uomini. È un po' come Las Vegas con tutte le luci e le campane, inondata di immagini appariscenti.

C'è bisogno di una maggiore consapevolezza ed educazione per portare più donne al Web3. Inoltre, alcune delle grandi aziende Web dovrebbero fare di più per colmare il divario tra diversità e inclusione.

Lawrence Woriji Verificato

Lawrence ha raccontato alcune storie emozionanti nella sua carriera di giornalista, trova le storie legate alla blockchain molto intriganti. Crede che Web3 cambierà il mondo e vuole che tutti ne facciano parte.

Ultime notizie